Ravioli ricotta e spinaci con ragù napoletano

MG 2556

Ravioli ricotta e spinaci con ragù napoletano

INGREDIENTI PER 4 PERSONE


800 gr Ravioli freschi (ricotta e spinaci)
400 gr Pomodori datterino
200 gr Pomodori piccadilly
200 gr Pomodori ciliegino
200 gr Pomodori Sicilia
300 gr Pomodori san Marzano
4 Spicchi di aglio in camicia
400 gr Carote, sedano e cipolla (mazzetto legato insieme)
400 gr Pancetta stagionata di maiale (a pezzetti)
100 gr Olio extra vergine oliva Formaggio a piacere

 

Preparare il tegame dove mettere a stufare il mazzetto guarnito con le verdure intere e i spicchi di aglio in camicia. La cottura dovrà procedere a fuoco lento. Nel frattempo ci taglieremo prima la pancetta a pezzetti e poi una volta lavati, tutti i pomodori. Quando il fondo è ben insaporito, aggiungiamo la pancetta e continuiamo a far rosolare ed insaporire lenta,.. mente. A tostatura avvenuta, aggiungiamo i pomodori a pezzi, facendo sobbollire ed insaporire portando a cottura ultimata, che avverrà approssimativamente dopo 45/50 minuti. Durante la cottura, sarà nostra accortezza girare la salsa, e schiumarla dai grassi ed impurità. Il risultato sarà una salsa non grassa e allo stesso tempo saporita. Terminata la cottura, togliere il mazzetto guarnito, i spicchi di aglio e tutta la pancetta. Passare il restante della salsa al passa verdure, liberandola così dai semi e bucce rendendola una crema dolce e saporita. Fatto questo cuoceremo i ravioli in acqua leggermente sapida, una volta cotti, possiamo procedere in due modi, il primo, mantecandoli in padella, aiutandoci con un’po’ di acqua di cottura, li renderemo cremosi, ed una volta impiattati ci metteremmo qualche pezzetto di pancetta sopra. Il secondo modo, metteremo un mestolo di salsa nel fondo del piatto, per poi adagiarci i ravioli solamente bolliti, qualche pezzetto di pancetta ed un filo di olio. L’ aggiunta di formaggio e a piacere del commensale.

Ricetta gentilmente offerta dai cuochi della “Federazione Italiana Cuochi Lucchesi” e “Brigata del Quirinale”